I nostri fondatori 2017-11-08T10:12:03+00:00
A PROPOSITO DI NATULIQUE >

I NOSTRI FONDATORI

Nel 1998, Mette e Stig hanno fondato NATULIQUE grazie alla loro passione per la salute, la natura e la cosmetica sostenibile. Nel seguito, condividono la loro storia personale e il viaggio di nascita di NATULIQUE, che include la lotta personale di Mette contro il cancro e la loro lotta per trovare prodotti per i bambini non dannosi per i loro gemelli neonatali sensibili alle sostanze chimiche.

“Dal 1994 al 2001 abbiamo avuto 4 figli, 3 ragazze e 1 ragazzo. Eravamo sempre stati molto consapevoli dei potenziali rischi per la salute derivanti dall’esposizione a sostanze chimiche comunemente presenti nel nostro ambiente quotidiano, come la cosmetica, e abbiamo cercato di escludere al massimo quei prodotti dalla nostra vita. Tuttavia, le nostre neonate gemelle hanno sviluppato le allergie molto presto e sono diventate molto sensibili alle sostanze chimiche. Quindi abbiamo dovuto essere ancora più attenti con tutti i tipi di saponi, shampoo e lavaggi del corpo, ma non era un compito facile. All’epoca, i prodotti biologici e lo stile di vita biologico quasi non esistevano nel settore della bellezza.

Più tardi, siamo giunti alla conclusione che abbiamo dovuto avviare la nostra azienda. Dovevamo sviluppare prodotti migliori e più affidabili. Tutte le persone che abbiamo incontrato durante il nostro viaggio hanno espresso la stessa frustrazione e sono stati molto felici di scoprire che qualcuno stava facendo qualcosa.”

Ma, perché l’industria dei saloni?

Perché crediamo nelle competenze e nell’istruzione. Parrucchieri e stilisti sono professionisti dei capelli istruiti che, a tutti gli effetti, agiscono come consulenti per la salute dei loro clienti. Sono in una posizione unica per individuare complicanze e trattare i capelli, il cuoio capelluto e la pelle con gli ingredienti giusti.
La nostra passione è lavorare a stretto contatto con quei professionisti che credono nella combinazione di arte e sostenibilità.

Mette & Stig

“Avevo appena 28 anni ed ero una giovane studentessa di diritto quando i medici mi hanno individuato un nodulo al seno durante un controllo di routine. Mio marito Stig e la mia famiglia erano sconvolti. Avevo vissuto una vita sana e non fumavo né bevevo. La mia famiglia non aveva storia di cancro al seno, perciò mi sembrava molto irreale che mi fosse stato diagnosticato un cancro. Ero terrorizzata.

Al momento della mia diagnosi, c’erano poche informazioni sulla malattia. La mia indagine mi ha reso chiaro che la nostra esposizione costante a sostanze chimiche e radiazioni tossiche è legata al nostro rischio di cancro al seno. L’istruzione sul cancro al seno, una riduzione nell’utilizzo di prodotti chimici nella nostra vita quotidiana e la diagnosi precoce sono incredibili mezzi per salvare vite. Essere coinvolti nella prevenzione del cancro al seno, come partner della National Breast Cancer Foundation, è quindi una causa molto vicina ai nostri cuori in NATULIQUE. Abbiamo iniziato la nostra fondazione per creare maggiore consapevolezza sul cancro nell’industria delle acconciature professionali.

Anche se lavoriamo con una delle più severe normative di sicurezza cosmetica del mondo, abbiamo standard ancora più elevati per la protezione del consumatore di prodotti cosmetici. Con il mio background da avvocato, NATULIQUE è in grado di avere una posizione forte, dato che la mia conoscenza giuridica professionale beneficia molto l’azienda quando si tratta di seguire e comprendere la legislazione cosmetica.”

Mette

“Avevo appena 28 anni ed ero una giovane studentessa di diritto quando i medici mi hanno individuato un nodulo al seno durante un controllo di routine. Mio marito Stig e la mia famiglia erano sconvolti. Avevo vissuto una vita sana e non fumavo né bevevo. La mia famiglia non aveva storia di cancro al seno, perciò mi sembrava molto irreale che mi fosse stato diagnosticato un cancro. Ero terrorizzata.

Al momento della mia diagnosi, c’erano poche informazioni sulla malattia. La mia indagine mi ha reso chiaro che la nostra esposizione costante a sostanze chimiche e radiazioni tossiche è legata al nostro rischio di cancro al seno. L’istruzione sul cancro al seno, una riduzione nell’utilizzo di prodotti chimici nella nostra vita quotidiana e la diagnosi precoce sono incredibili mezzi per salvare vite. Essere coinvolti nella prevenzione del cancro al seno, come partner della National Breast Cancer Foundation, è quindi una causa molto vicina ai nostri cuori in NATULIQUE. Abbiamo iniziato la nostra fondazione per creare maggiore consapevolezza sul cancro nell’industria delle acconciature professionali.

Anche se lavoriamo con una delle più severe normative di sicurezza cosmetica del mondo, abbiamo standard ancora più elevati per la protezione del consumatore di prodotti cosmetici. Con il mio background da avvocato, NATULIQUE è in grado di avere una posizione forte, dato che la mia conoscenza giuridica professionale beneficia molto l’azienda quando si tratta di seguire e comprendere la legislazione cosmetica.”

Mette

“Come giovane laureato in Economia della Business School di Copenaghen, il mio obiettivo era quello di scegliere una carriera nell’energia eolica, dal moto ondoso o nell’energia delle maree, in quanto significa lavorare verso un futuro più luminoso e sostenibile. La Danimarca è leader mondiale quando si tratta di combattere il cambiamento climatico e nel 2016 in Danimarca abbiamo avuto il minor consumo di energia dal 1983. Entro il 2050 il Paese intende soddisfare il 100 per cento delle sue necessità energetiche con le energie rinnovabili, creando più posti di lavoro, aumentando le esportazioni e riducendo la sua dipendenza energetica – ero nel posto giusto per la mia prima scelta di carriera.

Fare qualsiasi tipo di cambiamento in una professione dopo un decennio o più in un altro campo può essere spaventoso, soprattutto quando il lavoro precedente è interamente non correlato. Tuttavia, ho deciso di andare avanti e lavorare nel settore della bellezza, dal momento che Mette e io avevamo sperimentato le conseguenze dell’uso di prodotti non biologici sui nostri corpi. Oggi posso onestamente dire che amo questo settore e sono molto grato per la decisione che ho preso allora. Come ogni altra cosa nella vita – con le giuste conoscenze e strumenti, chiunque può fare quello che desidera veramente fare. Oggi, so che il settore che ho lasciato e quello in cui sono entrato hanno molto più in comune di quanto pensassi. La vita sostenibile non è esclusiva all’energia eolica o marina, ma qualcosa che è profondamente incorporato nel nostro modo di vivere e di fare affari.

Mette e io siamo fortunati ad essere in grado di sostenerci facendo qualcosa che amiamo e di cui siamo profondamente appassionati”.

Stig
NATULIQUE